Archive for giugno, 2016


Pompea: investiremo in Serbia

POMPEA – Il patron Rodella: «non tagliamo a Mantova». L’ambasciatrice della serbia in tour nel distretto della calza e tra gli imprenditori Fonte: Gazzetta di Mantova 08 novembre 2014 MANTOVA. Ambasciatrice della Serbia Ana Hrustanovic insiste che il suo paese non vuole scippare le imprese all’Italia. Non intende lusingare gli industriali tricolori perché delocalizzino dove la manodopera costa un quinto e, in rapporto, la pressione fiscale è leggerissima pari al 15% se rapportata a quella italiana  che raggiunge tra tasse dirette ed indirette al 67%. Al contrario, con i suoi accordi di libero scambio la Serbia si offre come piattaforma per i mercati terzi, come: Russia Brasile America Turchia Europa e molti altri La Serbia favorisce l’internazionalizzazione e permette agli industriali di salvare anche i posti in Italia. Alla domanda diretta della Ambasciatrice “aumenterete gli investimenti in Serbia?” il fondatore del calzificio Pompea,  Adriano Rodella, risponde con un sofferto: «Purtroppo sì».

Read More...

Il tuo direttore di Banca in Italia ti ha mai detto questo?

Che banche ci sono nel mercato serbo? Tutte le maggiori Banche Europee, compresi i gruppi italiani Unicredit e Banca Intesa San Paolo Ma il conto corrente o il conto deposito che aprirò è assicurato? Si il conto corrente e’ assicurato dallo Stato Serbo fino a 50.000 Euro e l’assicurazione e’gratuita, naturalmente e’ possibile stipulare polizze assicurative private ( ad esempio con Generali o FonSai) per la parte eccedente i 50.000 Euro

Read More...